§ Duecento e cinquantasette §

– Amore – dolcissimo di sere

Eowyn

11667522_10205836929101366_7265017532407138644_n

– Qualcosadime – Album privato

Pubblicato in Il Pensiero | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , | 1 commento

L’arcano

Ciò che non dici ha una pelle randagia
ma dolcissima come un giaciglio
e se non parlo – mio Signore –
ho gravidi gli occhi
e un bacio vermiglio
– l’acqua di un vento –
Le mie ginocchia hanno un cerchio
e l’arcano del tuo sorriso
 
Eowyn
 
 
larcano-2013
 
Pubblicato in Amore, La Vita | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , | 2 commenti

La diversità

Spesso sentiamo parlare di – educare i bambini alla diversità –
E’ un concetto che non condivido, lo considero un’innaturale, limitante forzatura

                                                    Diversità di o da cosa?
                                      Quale motivo – causa o chi lo decide?
                                                               Come?

                                                           E Perché?

I bimbi non si educano inculcando, si accompagnano, si Cresce insieme – hanno mente e cuore liberi da pregiudizi – per questo, vivono con se stessi e con gli altri in modo naturale e sincero
A che serve, quindi, spiegar loro – com’era prima – cos’è diverso e cosa no – se non ne erano a conoscenza?
A che serve instillare etichette, dubbi, creare nel loro essere un precedente corretto, che ora non lo è più?
Manovre da adulti

– Attenzione – il concetto di normalità è molto pericoloso, figuriamoci pretendere di insegnarlo e di indicizzare
Un essere umano è millenni di evoluzione, non ciò che abbiamo, arbitrariamente, deciso debba essere

Sosteniamoli, piuttosto, nella contrastata strada dell’amore e del rispetto per se stessi, la vita, il prossimo, la non violenza, la libertà, gli spazi – l’Esistere – così troppo poco presenti – aridi malati esangui – in molti che si dichiarano Grandi

                                       I bambini non sono bottiglie da riempire
                                                     ma fuochi da accendere

E mi sembra unico e portentoso

Eowyn

images(4)

Pubblicato in Libero Spazio | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 6 commenti

Bonjour les amis

E sia una lieta settimana

Namastè

10255903_815417705135915_363156217107358027_n

Pubblicato in Bonjour les amis | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 5 commenti

Buon fine settimana, viandanti

E che siano sogni

189577_369330399807421_1140467333_n

Pubblicato in E che siano sogni | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 8 commenti

L’amante

Lasciatemi distesa un tempo sordo
incrociata fra le mani e il petto felice
nel rovo dei capelli
– lucciole –
indelebili e tremule
azzurre
ancora calde
Il pensiero gode un silenzio
– amante –
gli occhi la vaghezza di un crepuscolo viola
 
Eowyn
 
 
Laura Makabresku

Laura Makabresku

 
Pubblicato in Amore, La Conoscenza, La Vita | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 6 commenti

La ciotola

Ho più mari – briciole di me –
rifugi interminabili
dolci redenzioni
– un colore di gelsomini –
e poesie
bevute da una ciotola
che ubriaca le gambe
 
Eowyn
 
 
 
Anka Zhuravleva

Anka Zhuravleva

Pubblicato in Introspezione, La Realtà, La Vita, Serenità | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Wind

Amato amore –

Pubblicato in L'emozione ha un vento | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , | 2 commenti

Il domani

Ci sono tempi sillabati e fecondi
vele irose e stupite
e mari visti e invisibili
fogli diversi
turgidi forsennati
come le bocche
che abitano i seni scoscesi
e poi ci sono i dolori strani
quelli appoggiati
come i cappotti sui treni dispersi
o caduti
come le notti dai peccati
Ha ventri affilati il domani
– amore –
e strade inarcate
di un turchese inspiegabile
 
Eowyn
 
Duy Huynh

Duy Huynh

 
Pubblicato in Amore, Il Sentire, La Conoscenza, La Realtà, La Vita | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 8 commenti

LE OFFICINE

Roberta Viotti Eowyn:

Le emozioni che amo leggere – e sentire –

Originally posted on massimobotturi:

Son capitato, leggero come l’aria
su per la strada che porta alle ferriere.
Mi è parso di vedere tuo padre col cappello
il viso piccolino e scavato, gli occhi chiari.
Ma ero un po’ lontano, son mica poi sicuro
e forse c’era neanche del ferro
e neanche io. Soltanto l’ho sognato
che ce l’avevo ancora, il mio Garelli rosso
e la Paola per morosa.
Lei mi veniva incontro alle sette meno un quarto
pulita dopo un bagno alle essenze naturali;
io avevo sporco il collo e le orecchie
non toccavo. Avevo fin paura a parlare
come in bocca, potesse poi scapparmi
qualcosa di proibito
qualcosa che facesse di lei un giglio impuro.
Si, ho sognato
non c’è nessuno più col cappello in quelle parti
e il fumo dai camini ci ha smesso ch’era inverno;
già nel settantacinque mi pare. Ma la Paola
me la ricordo bene, lei c’era.
S’è sposata…

View original 28 altre parole

Pubblicato in Dai blogs | 2 commenti