Mani aperte

Lasciami andare
fra i riflessi dei papaveri in fiore
a piedi nudi, dove la terra racconta segreti
fa che io possa sentirmi congiunta a qualcosa
che mi chiama da sempre
forse, un soffitto di stelle
dove le proiezioni dei pensieri brillano sospese
in soste rubate
dammi tempo ancora
nell’indifferenza pungente che il brivido scuote
dondola di puledri nel mare
e barche scure coricate di sogni
Lasciami
donna solitaria , statua d’ebano in passi di spiaggia
nel braccio sottile ripiegato
sguardo perso all’infinito
speranza …

Patrizia Ensoli

 
 
 
543946_513327715427893_1575502707_n
Advertisements

Informazioni su Roberta Viotti Eowyn

Semplicemente una cantastorie... Dalla recensione di Chiara Lorenzetti a "Ti ha mai chiamato il mare" " Roberta Viotti, in arte Eowyn è rara poetessa d'amore senza spine. Leggere è immergersi dentro ad una favola ove le parole suscitano immagini delicate e fragili. [...] V'è tra le righe, una tangibile carnale sensualità dell'amore, vissuto come unico ed immortale. La potenza dei versi inchioda e non da scampo alla fuga. [...] Roberta ci mostra con la sua immaginifica poesia, che l'amore è la sola salvezza, il ricondursi alla scoperta di sé."
Questa voce è stata pubblicata in Nuove Parole e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...