Roman Vishniac

Roman Vishniac nasce il 19 agosto  1897a Pavlovsk, nei pressi di San Pietroburgo.
Biologo con la passione per la fotografia (i primi scatti a otto anni) fra il 1935 e il 1939 filma e fotografa, nascondendo i suoi apparecchi, la vita degli Ebrei in Polonia, Lituania, Lettonia, Ungheria e Cecoslovacchia (di 16.000 negativi, solo 2.000 saranno conservati, assieme a qualche frammento di film). Undici soggiorni in carcere, senza giudizio.
 
Sua la celeberrima foto “Gli unici fiori della sua giovinezza” dell’anno 1938.
Il contesto in cui è stata scattata questa fotografia è piuttosto interessante. Sembra che la bambina raffigurata fosse stata costretta a rimanere a letto per tutto l’inverno, per il freddo tremendo e perché non aveva le scarpe… le facevano compagnia solo quei fiori sulla sua parete, dipinti da suo padre pittore.
 
Muore nel 1990 a New York.
 
 
 
 
 
 
 
 
Roman Vishniac "Gli unici fiori della sua giovinezza" 1938

Roman Vishniac “Gli unici fiori della sua giovinezza” 1938

Advertisements

Informazioni su Roberta Viotti Eowyn

Semplicemente una cantastorie... Dalla recensione di Chiara Lorenzetti a "Ti ha mai chiamato il mare" " Roberta Viotti, in arte Eowyn è rara poetessa d'amore senza spine. Leggere è immergersi dentro ad una favola ove le parole suscitano immagini delicate e fragili. [...] V'è tra le righe, una tangibile carnale sensualità dell'amore, vissuto come unico ed immortale. La potenza dei versi inchioda e non da scampo alla fuga. [...] Roberta ci mostra con la sua immaginifica poesia, che l'amore è la sola salvezza, il ricondursi alla scoperta di sé."
Questa voce è stata pubblicata in Immagini raccontano, Roman Vishniac e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...