Sanctissimus

Ha un delirio vacillante l’onnipotenza
un coltello liquido un’apnea notturna
il volume stonato di un’eco
un afrore umido un’equazione scialba
l’erezione sbraitante della fatuità
un senso indotto
il narciso distorto di un riflesso
– laudetur semper –
radiante e immota
variabile e genuflessa
come l’urina delle stazioni
– miserere nobis –
Nelle soglie spaesate della tua debolezza
risplendi mentecatto
in orgasmi di carta
 
Eowyn
 
sanctissimus-2011-1

Informazioni su Roberta Viotti Eowyn

Semplicemente una cantastorie... Dalla recensione di Chiara Lorenzetti a "Ti ha mai chiamato il mare" " Roberta Viotti, in arte Eowyn è rara poetessa d'amore senza spine. Leggere è immergersi dentro ad una favola ove le parole suscitano immagini delicate e fragili. [...] V'è tra le righe, una tangibile carnale sensualità dell'amore, vissuto come unico ed immortale. La potenza dei versi inchioda e non da scampo alla fuga. [...] Roberta ci mostra con la sua immaginifica poesia, che l'amore è la sola salvezza, il ricondursi alla scoperta di sé."
Questa voce è stata pubblicata in Ego, Il Sentire, La Neritudine e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

6 risposte a Sanctissimus

  1. vittoriot75ge ha detto:

    Molto “underground” 🙂

    Mi piace

  2. Carlo Galli ha detto:

    Bella bella, uno stile che mi piace un sacco!

    Mi piace

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...