Le fresie

Quando per caso incontri le emozioni

Quella che il bruco chiama fine del mondo, il maestro chiama farfalla(Massima Zen)

Il profumo delle fresie ha una strana magia.
Mi ricorda i grigi e luminosi occhi di mia nonna Amalia.
Mi ricorda la voce di mia madre che cantava Baglioni.
Mi ricorda il sole dell’orto di mio nonno Giuseppe, la sua tartaruga di terra frusciare tra i pomodori come unica compagnia, il calore di Marzo sulle mie piccole mani ed il passaggio della Vesuviana che imboccava la galleria dietro casa, che sembrava un uragano per il vento che sollevava, e le foglie morte danzavano come se salutassero l’inverno.
Mi ricorda l’odore di Bobi, vecchio cane morente e l’umido della vineria.
Perché anche da lì arrivava l’odore di fresie.
Le fresie che mia nonna adorava. Le fresie, che appena fiorivano mia madre comprava e teneva in un piccolo vaso rosato, come per poter fermare la primavera.
Avevo l’età di mio figlio.
Mio figlio che questa mattina ha colto una pratolina e ne…

View original post 84 altre parole

Informazioni su Roberta Viotti Eowyn

Semplicemente una cantastorie... Dalla recensione di Chiara Lorenzetti a "Ti ha mai chiamato il mare" " Roberta Viotti, in arte Eowyn è rara poetessa d'amore senza spine. Leggere è immergersi dentro ad una favola ove le parole suscitano immagini delicate e fragili. [...] V'è tra le righe, una tangibile carnale sensualità dell'amore, vissuto come unico ed immortale. La potenza dei versi inchioda e non da scampo alla fuga. [...] Roberta ci mostra con la sua immaginifica poesia, che l'amore è la sola salvezza, il ricondursi alla scoperta di sé."
Questa voce è stata pubblicata in Dai blogs. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...