§ Duecento e quarantasei §

Nei confronti del mondo mi pongo con umiltà,
non con arroganza; con distacco, non con attaccamento.
Mi alleno a progettare cose piccole
e a realizzarne di grandi
e scelgo di pensare in armonia con la natura,
piuttosto che secondo il mio ego.
Preferisco non interferire
e mi astengo dall’immischiarmi e dal dare consigli.
Opto per soluzioni pacifiche e rifiuto l’idea
di dover combattere per risolvere le dispute.
Antepongo l’appagamento all’ambizione,
ritengo più meritevole affermarsi in base alle proprie capacità
piuttosto che voler primeggiare a tutti i costi.

Wayne W. Dyer

8608_10151542050112722_741374387_n

Informazioni su Roberta Viotti Eowyn

Semplicemente una cantastorie... Dalla recensione di Chiara Lorenzetti a "Ti ha mai chiamato il mare" " Roberta Viotti, in arte Eowyn è rara poetessa d'amore senza spine. Leggere è immergersi dentro ad una favola ove le parole suscitano immagini delicate e fragili. [...] V'è tra le righe, una tangibile carnale sensualità dell'amore, vissuto come unico ed immortale. La potenza dei versi inchioda e non da scampo alla fuga. [...] Roberta ci mostra con la sua immaginifica poesia, che l'amore è la sola salvezza, il ricondursi alla scoperta di sé."
Questa voce è stata pubblicata in Il Pensiero e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

3 risposte a § Duecento e quarantasei §

  1. Silvia ha detto:

    Bella riflessione, buona serata!🙂

    Liked by 1 persona

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...