Archivi categoria: La Neritudine

Ego

Hanno bocche forate i giudizi quando l’assoluto riempie il ventre all’Io suoni immoti e bercianti onniscienti come stellate sfere sibille eunuchi di ragionevole consistenza narcisi come erezioni e glabri di smaltate occasioni perdute L’argilla rende la vita al fango quando … Continua a leggere

Pubblicato in Ego, Il Sentire, La Neritudine | Contrassegnato , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Sanctissimus

Ha un delirio vacillante l’onnipotenza un coltello liquido un’apnea notturna il volume stonato di un’eco un afrore umido un’equazione scialba l’erezione sbraitante della fatuità un senso indotto il narciso distorto di un riflesso – laudetur semper – radiante e immota … Continua a leggere

Pubblicato in Il Sentire, La Neritudine | Contrassegnato , , , , , , , , , | Lascia un commento

L’insania

C’è un manicomio fra le strade germogliate – una piaga ottusa – cuce sbarre ignoranti e latrine solenni   Eowyn      

Pubblicato in Il Sentire, La Conoscenza, La Neritudine, La Realtà | Contrassegnato , , , , , , , | 2 commenti

La scarpa

Ha un blu composto l’umiltà più veggente e santo di una stella arrogante e dei mille denti di chi – scarpa incostante – trascina nero la sua vita calva   Eowyn    

Pubblicato in Il Sentire, La Neritudine, La Vita | Contrassegnato , , , , , , , , , | 2 commenti

L’ascensione

L’arroganza ha un delirio ottuso misura di cartapesta e un Ego incontinente e asceso madido di inganni   Eowyn      

Pubblicato in Ego, Il Sentire, La Neritudine | Contrassegnato , , , , , | 5 commenti

Sanctissimus

Ha un delirio vacillante l’onnipotenza un coltello liquido un’apnea notturna il volume stonato di un’eco un afrore umido un’equazione scialba l’erezione sbraitante della fatuità un senso indotto il narciso distorto di un riflesso – laudetur semper – radiante e immota … Continua a leggere

Pubblicato in Ego, Il Sentire, La Neritudine | Contrassegnato , , , , , , , | 6 commenti

Le torri

Quanti numeri ha un infinito di volte se nel mezzo ci appoggi orologi impostori e cos’è l’inganno se non l’edera di un costato distorto lo specchio chino di un affanno tristemente folle Diabolico chi – si – distrugge rovente e … Continua a leggere

Pubblicato in Il Sentire, La Neritudine | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , | 2 commenti

La Neritudine

Ha le ginocchia delle menzogne e il taglio sbilenco dei giudicatori – dove fonda la ragione? – Siede stanca sulle soglie inutilmente Santa   Eowyn                      

Pubblicato in Il Sentire, La Neritudine | Contrassegnato , , , , | 4 commenti

La disfatta

Ci sono persone come latrine innumerevoli e ringhianti nelle voci scorticate – io io io! – bestemmiano nell’aria inevitabili come giri di giostra – quanto è freddo il biglietto – e delle mosche fanno un pugno manciate gloriose di un … Continua a leggere

Pubblicato in Il Sentire, La Neritudine | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

L’insoddisfazione

Tu non sai dare principio e fine ti chiedi di mistero di ombre irrisolte e ti Pensi la misura di tutte le cose L’orma prima degli occhi furente prima della morte   Eowyn        

Pubblicato in Il Sentire, La Conoscenza, La Neritudine | Contrassegnato , , , , , , , , , , , | Lascia un commento