Archivi categoria: Navigando la poesia

Davide Rondoni

Come manchi tu non manca niente di ciò che ha nome. Ma questo silenzio sofferente che sembra inghiottire ogni cosa mi rivela che tu manchi come la gioia che nessuno sa chiamare. – Davide Rondoni –  

Pubblicato in Navigando la poesia | Contrassegnato , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Proteggo i tuoi occhi

Stringo con la mia mano che invecchia, la tua mano, e proteggo i tuoi occhi con questi occhi che invecchiano.   Belva di spente età, mi bracca l’orrore, sono arrivato da te attraverso rovine di mondi, e attendo, insieme a … Continua a leggere

Pubblicato in Navigando la poesia | Contrassegnato , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Oltre ogni mio confine

Ci sarà posto un giorno per maggiori aperture d’ali, saranno abbandonati questi campi infecondi della negazione. Nell’urto verticale della luce sarà dunque interrotta l’obliquità dell’ombra. Tu mi guardi e vorresti abbracciare i miei silenzi, fitti come il tuo amore, come … Continua a leggere

Pubblicato in Navigando la poesia | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento

La dedica

Ti dedico i miei occhi, le mie labbra, i miei denti. Le poesie? Che te ne fai delle mie poesie scritte perché non sapevo tacere? Che te ne fai delle mie poesie che non ti possono amare? Com’è bello che … Continua a leggere

Pubblicato in Navigando la poesia | Contrassegnato , , , , , , , , | Lascia un commento

La luna perdona

Acida, mutila, sopra i grandi campi, forse la decima volta, come maldestro viandante spogliato, passa la Luna.   Sul suo volto, lo stanco sorriso dei vecchi burloni e sotto di lei, il campo si alza con una pena che si … Continua a leggere

Pubblicato in Navigando la poesia | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Serenata di fronte a una finestra a caso

Amore mio ho fuso un tramonto negli alberi, ho divelto una luna dall’orbita del mio occhio. Ho sanguinato stelle. Ho preparato una serata romantica. Ho tossito venti per invecchiare nuvole. ho ansimato piogge sottili come graffi nella fòrmica, quando la … Continua a leggere

Pubblicato in Navigando la poesia | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento