Archivi tag: parola

La parola utile

Nell’ambiente di studio e di lavoro incontro molte persone, alcune rappresentano solo un passaggio, una carezza piccola, o uno sguardo corrugato che lasci presto per  strada Da altre ricevo preziosi insegnamenti, tesori meravigliosi da custodire arricchendosi, abbracci colmi di stanze … Continua a leggere

Pubblicato in Libero Spazio | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , | 9 commenti

Sergio Zavoli

Originally posted on Interno poesia:
L’esercizio di stile non è sempre le indolori, esitanti limature per cavarne la vampa, il diapason, l’orgasmo; la grazia di quel dono va trovata nella franca bellezza del chiarore; vana è l’idea che un artificio…

Pubblicato in Dai blogs | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

La parola

Come le raccogli le cose superbe quelle cadute dagli spaventi ringhiose e spalancate protese come le nascite e vermiglie – le ferite dei crepuscoli – quelle che se ci appoggi la bocca ti respirano negli occhi scivolano oblique e differenti … Continua a leggere

Pubblicato in Amore, Il Sentire, La Conoscenza, La Vita, Serenità | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 2 commenti

Dio in fasce

E così, Dio scomparso, che voglio averti. Piccolo cembalo di farina per il neonato. Brezza e materia unite nell’espressione esatta per amor della carne che non sa il tuo nome. E così, forma breve d’inafferrabile rumore, Dio in fasce, Cristo … Continua a leggere

Pubblicato in Federico Garcia Lorca | Contrassegnato , , , , , , , , , | Lascia un commento

La parola

Come le raccogli le cose superbe quelle cadute dagli spaventi ringhiose e spalancate e protese come le nascite e vermiglie come le ferite dei crepuscoli quelle che se ci appoggi la bocca ti respirano negli occhi e scivolano oblique e … Continua a leggere

Pubblicato in Amore, Il Sentire | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

§ Dodici §

E’ più gradita e ricordata nel tempo una sola parola di luce, che non innumerevoli di malevolo umore.    

Pubblicato in Il Pensiero | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

§ Frammento Due §

Ogni parola, ogni alito di voce, ogni ricordo, accarezzavano i giorni di stupita tenerezza. A volte dimenticava di respirare, mentre ne rincorreva l’essenza.        

Pubblicato in Nei frammenti fame di parole | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento